Glossario PAC

Le prospettive finanziarie delimitano la spesa dell'Unione europea per periodi di sette anni e sono il risultato di un accordo interistituzionale concluso tra il Parlamento europeo, il Consiglio e la Commissione. Le prospettive finanziarie indicano l'entità massima e la composizione delle spese prevedibili. Sono adattate ogni anno dalla Commissione per tener conto dei prezzi e dell'andamento del Pil nell'Unione europea. Le prospettive finanziarie non sono un bilancio pluriennale in quanto la procedura di bilancio annuale resta fondamentale per determinare il volume effettivo delle spese e per la loro ripartizione tra i diversi capitoli di bilancio. Ad oggi sono stati conclusi tre accordi interistituzionali il primo nel 1988 il secondo nel 1992 e il terzo nel 1999:

Non cliccare su questo link in quanto e accentata per gli spammers e verresti messo nelle blacklist