Glossario PAC

Le Unità di lavoro annuo quantificano in modo omogeneo la quantità di lavoro svolto, per le sole attività agricole, da coloro che partecipano al processo di produzione. Ci si riferisce cioè all’occupazione equivalente tempo pieno, ossia il numero totale di ore di lavoro prestate diviso per il numero medio di ore di lavoro prestate all’anno in impieghi a tempo pieno nel paese. Per «tempo pieno» si intendono le ore di lavoro minime stabilite dalle normative nazionali relative ai contratti di lavoro. Se questi non precisano il numero di ore annue, il dato minimo da considerare è di 1.800 ore (pari a 225 giorni di lavoro di 8 ore). Inoltre, il rapporto tra le giornate di lavoro di ogni singolo lavoratore e le 225 giornate di lavoro previste dai contatti non può essere maggiore di uno. Questo vincolo non viene rispettato per i lavoratori facenti parte della manodopera aziendale in forma saltuaria e per i lavoratori non assunti direttamente dall’azienda.
 

Non cliccare su questo link in quanto e accentata per gli spammers e verresti messo nelle blacklist