2012 Edition of Mediterra

2012 Edition of Mediterra
The Mediterranean Diet for sustainable regional development

Il rapporto non si propone di rivisitare le dinamiche agricole, alimentari e rurali della regione mediterranea, piuttosto suggerisce un nuovo itinerario che attraversa questi campi e che guida il lettore nel percorso dal paesaggio alla tavola.
Dopo essere stata riconosciuta come un modello di riferimento nutrizionale dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nel 1994 ed aggiunta alla lista UNESCO del Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità nel 2010, la dieta può anche essere considerata come una leva per cambiare il corso dello sviluppo umano ed economico nei paesi che appartengono all’area mediterranea.
Esplorare le strade suggerite dalla dieta mediterranea si svela un’esperienza affascinante.
Il viaggio dal paesaggio alla tavola rivela le sfide della raccolta, dello stoccaggio, del trasporto, della distribuzione, promozione e nutrizione. A questi si aggiungono, naturalmente, i grandi temi della sostenibilità delle risorse, la responsabilità sociale e ambientale, la biodiversità e i cambiamenti sociali, che pongono la dieta mediterranea al centro del dibattito attuale sulla necessità di attuare modelli di “economia verde” nella regione mediterranea.
La dieta mediterranea, in definitiva, e tutte le pratiche agronomiche, socio-culturali e culinarie dei paesi mediterranei potrebbero costituire uno dei fattori essenziali per lo sviluppo sostenibile dell’intera regione.

Volume in inglese: [link]
Volume in francese: [link]

 

Tematiche: 
Rubrica: 
Non cliccare su questo link in quanto e accentata per gli spammers e verresti messo nelle blacklist