L’offerta dei servizi alla persona nelle aree interne della Calabria: ascolto del territorio e innovazione della policy

L’offerta dei servizi alla persona nelle aree interne della Calabria: ascolto del territorio e innovazione della policy

Obiettivo della ricerca è evidenziare come la questione dell’offerta dei servizi di cura alla persona nelle aree rurali, in particolare per le aree marginali, sia un tema fondamentale per cercare da un lato, di promuovere e stimolare lo sviluppo socio-economico di queste aree; dall’altro, di ridurre il fenomeno sempre più crescente dello spopolamento delle aree rurali che sta interessando molte Regioni italiane. La Calabria è tra le regioni che risentono maggiormente di tale fenomeno, infatti nel corso degli ultimi anni è stata caratterizzata da un trend crescente di persone che tendono ad abbandonare le aree più interne.
Per la realizzazione di tale ricerca valutativa sono state adottate alcune novità metodologiche: in primis, è stata adottata una metodologia di territorializzazione per classificare le aree urbane e le aree rurali consistente nell’utilizzo di un indicatore di accessibilità stradale e ferroviario; sono state inoltre utilizzate sinergicamente l’analisi desk e l’analisi in field, e sono state avviate anche due indagini dirette (asilo nido e assistenza domiciliare integrata). Per concludere, è stato realizzato un video della ricerca al fine di sperimentare come l’uso della “videocamera” possa essere uno strumento innovativo per introdurre nuove modalità e tecniche per coinvolgere le popolazioni che vivono nelle aree rurali e per promuovere metodi alternativi di analisi per i policy maker.

Tematiche: 
Rubrica: 
Non cliccare su questo link in quanto e accentata per gli spammers e verresti messo nelle blacklist