Glossario PAC

Un indicatore calcolato dall'Ocse/Oecd del valore annuale monetario dei trasferimenti all'ingrosso a (da) consumatori di materie prime agricole misurate al livello delle dogane agricole (primo consumatore) derivanti da misure politiche che sostengono l'agricoltura indifferentemente dalla loro natura obiettivi o impatti sul consumo di prodotti agricoli. Il Cse include trasferimenti impliciti ed espliciti da consumatori associati con: supporto ai prezzi di mercato su beni di consumo prodotti all'interno della nazione (trasferimenti a produttori da consumatori); trasferimenti ai budget e/o agli importatori sulla quota dei beni di consumo che l'importato (altri trasferimenti da consumatori). E' al netto di qualunque pagamento ai consumatori per ricompensarli per il loro contributo al sostegno del prezzo di mercato di una specifica materia prima (sussidi ai consumatori da coloro che pagano le tasse); e il contributo dei produttori (come consumatori di colture prodotte nazionalmente) al sostegno dei prezzi di mercato sulle colture usate nel mangime per animali (eccesso di spese per mangime). Quando assumono valori negativi i Cse misurano la tassa implicita sui beni di consumo associata con le politiche del settore agricolo. Anche se le spese per beni di consumo è incrementato o ridotto dall'ammontare dei sussidi/tassi impliciti questo indicatore non è da solo una stima dell'impatto della spesa per beni di consumo (a prezzi della dogana agricola). La percentuale Cse è il rapporto tra il Cse e il valore totale delle spese di consumo sulle materie prime prodotte nazionalmente (a prezzi di dogana agricola) meno i sussidi ai consumatori. La nomenclatura e la definizione di questo indicatore ha sostituito il Consumer Support Equivalent dal 1999.

Non cliccare su questo link in quanto e accentata per gli spammers e verresti messo nelle blacklist